Nei al Seno :

 

L’epidermide è lo specchio di numerose malattie. Ultimamente 2 studi indipendenti hanno rilevato che chi ha più di 15 nei per braccio ha il 35% in più di probabilità di ammalarsi di melanoma o di neoplasia alla mammela di chi ne è privo. Uno studio è stato fatto negli Stati Uniti  dalla ” Nurses Health Study ” su 74523 donne. L’altro studio è stato fatto in Francia su 89902 donne. Naturalmente ciò non significa che tutte le volte che vediamo qualche neo dobbiamo allarmarci; i ricercatori hanno solo avuto l’intuizione di utilizzare i nei sul braccio o sul seno come possibile segnale per decidere eventuali approfondimenti. Da esami specifici fatti dal dermatologo per verificare la forma, dimensione e profondità dei nei possiamo sapere se dobbiamo intervenire o meno per asportarli. Se un individuo ha tanti nei è bene che faccia periodicamente esami per valutarne forma e dimensione.

I segnali che comunque possono allarmare sono 4:

Asimmetria dei nei: Se tracciano idealmente una linea al centro del neo si denota asimmetria sottoporsi ad un controllo.

Bordi irregolari: Se il neo in questione non è tondo, ma frastagliato, anche in questo caso è bene recarsi a fare una visita di controllo.

Cambio di colore del neo: Se il neo con il tempo cambia colore sottoporsi ad una visita specifica.

Dimensione del neo: Se il neo supera i 6 millimetri di diametro potrebbe rivelarsi un rischio per la pelle.

Più in generale si può dire che quando vengono diagnosticati problemi dei nei precocemente, ed i nei son ancora poco profondi, la malattia è curabile ed il neo può essere asportato chirurgicamente. Se non asportato, invece, può creare problemi più seri perchè può diffondersi ad altre parti dell’organismo.