Descrizione Progetto

Più sole, meno artriti

 

Qual migliore giornata , soleggiata e limpida, se non il primo giorno di primavera per spiegare lo studio amerciano  NHS Nurses Health Study e il successivo , più recente NHS II hanno messo in correlazione l’esposizione ai raggi solari e l’incidenza di artrite reumatoide nelle donne, nonostante iltipo di pelle, l’assunzione di vitamina D, l’attività fisica e la massa corporea.
E’ solamente emersa un’attenzione in più nello studio più recente riguardante le protezioni solari.
Lo studio NHS iniziato nel 1976, secondo Elizabeth Arkema e Colleghi della Harvard University ha evidenziato specificatamente il minor rischio di artrite reumatoide del 21 % per le donne che vivono nelle località con intensità maggiore di raggi ultravioletti. [UVB].
Nel successivo studio avviato nel 1989 con donne di età compresa tra i 25 e 42 anni, si è osservato che il minor rischio non era sufficientemente valido e se ne è ipotizzata la causa nella maggiore consapevolezza dei pericoli dell’esposizione ai raggi del sole e quindi l’uso maggiore di fattori di protezione delle creme solari.
Gli studi epidemiologici hanno comunque trovato una correlazione tra la maggiore incidenza di artritereumatoide con l’aumentare della latitudine  dei luoghi di residenza.
Il dato in possesso dei ricercatori è riferito al ‘flusso di UVB’ Ultravioletti-B [espresso in unità di Robertson-Berger].
L’NHS,il primo studio del 1976 è riferito a 106.368 donne americane e il successivo NHSII a 115.561 donne.
Nel primo gruppo sono state diagnosticate 933 artriti reumatoidi e nel secondo 381, l’età media delle donne prese in considerazione  è di 47 anni in NHSII e di 58,7 anni in NHS.
Il risultato – dichiarano i ricercatori della Havard University – è la crescente evidenza che l’esposizione al sole più intenso riduce il rischio di artrite reumatoide, e ne conseguono ulteriori approfondimenti per esplorare meglio le dosi di UVB e i tempi di esposizione.

 

Fonte: Arkema E. et al “Exposure to ultraviolet-B and risk of developing rheumatoid arthritis amongwomen in the Nurses Health Study” 2013