L’integrazione di ossigeno è antitumorale

L’ipossia è una delle cause del male

Diversi studi dimostrano che l’integrazione supplementare di ossigeno, sia che avvenga per inalazione, sia che avvenga per assimilazione da un integratore, sono in grado di inibire l’accumulo di adenosina legata all’ipossia, indebolendo l’immunosoppressione, che a sua volta è capace di migliorare l’immunoterapia antitumorale e ridurre le dimensioni della neoplasia scatenando linfociti T antitumorali e cellule natural killer.

Un team di ricerca della Northeastern University ha dimostrato che, all’interno del microambiente tumorale, l’integrazione dell’ossigenazione è anti tumorale. Si tratta di un metodo che può essere implementato in modo rapido testando gli effetti dell’ossigenazione in combinazione con diversi tipi di immunoterapia.

Molti studi portano tutti alla stessa conclusione: la carenza di ossigeno favorisce la mutazione genetica delle cellule ed anche la crescita incontrollata delle cellule tumorali. Uno di questi studi è stato da poco pubblicato su: Journal of Molecular Cell Biology.   In questo studio i ricercatori hanno individuato nel gene HIF1A un indicatore biologico del livelli di ossigeno nelle cellule. Più era presente questo biomarker, minore era il livello di ossigeno nelle cellule tumorali. L’idea è dunque quella di trovare dei metodi per prevenire l’ipossia delle cellule in modo da prevenire e trattare il cancro come non si è mai fatto fino a ora.

I tumori solidi contengono generalmente aree con anormalmente bassi livelli di ossigeno , tali aree sono ipossiche . È noto da tempo che le cellule tumorali in tali microambienti ipossici sono resistenti al trattamento. Recenti ricerche hanno inoltre dimostrato che l’ipossia nei tumori è uno dei principali fattori di diffusione metastatica del cancro , la principale causa di morte per malattia . Così , l’ipossia è responsabile di un duplice effetto di ridurre il potenziale di un trattamento efficace per il paziente affetto da tumore: aumenta la resistenza al trattamento e inoltre aumenta la proliferazione. Per saperne di più: www.metoxia.uio.no/

CELLFOOD

Scelto Per Voi:

CELLFOOD - Ossigeno per la vita

L’integratore nutrizionale
ANTIOSSIDANTE a base di OSSIGENO,
oligoelementi ed amminoacidi, per combattere
l’invecchiamento, lo stress fisico, psichico ed ambientale.
CELLFOOD

Ci sono 5 differenze basilari tra il CELLFOOD e altri tipi di terapie all’ ossigeno:

1. La fonte dell’ ossigeno disintossicante. IL CELLFOOD non ne contiene grosse quantità solo una piccola parte nei leganti chimici del prodotto in sé. Questo non è un’ inconveniente, ma un vantaggio. Infatti il CELLFOOD non apporta ossigeno
direttamente al nostro corpo ma usa quest’ ultimo come un serbatoio, rilasciando ossigeno per ore e utilizzando l’ acqua già a disposizione nell’ organismo. L’ azione è simile a quella svolta dal sistema immunitario quando crea il proprio Perossido di Idrogeno, H2 O2, lo scinde quando ne ha bisogno creando acqua e rilasciando l’ ossigeno in surplus per distruggere le tossine e i microbi, H2 O2 >H2 O+O1.

Considerando che il corpo regolarizza le reazioni del CELLFOOD, questo produrrà di conseguenza l’ ossigeno nascente richiesto, ma solo quando e dove c’è necessità: ecco perché una persona con un livello tossico molto alto ne riceverà grosse quantità mentre una persona pulita, con un livello efficiente d’ ossigeno avrà solo la quantità di cui ha bisogno. La vita conosce il modo migliore per sostenersi e il nostro Dna ha il programma perfetto per la nostra salute. E’ incredibile ciò che il corpo può fare per se stesso se rifornito solo e unicamente di materiali puri e naturali.

2. I pochi effetti collaterali delle varie ossigeno-terapie. Gli elementi che normalmente si aggregano in composti tossici, cessano di essere pericolosi in presenza di CELLFOOD. Nel corso di un periodo predeterminato, questi composti vengono scissi e conseguentemente espulsi dal corpo, senza gli effetti collaterali della disintossicazione che sono tipici di altre terapie all’ ossigeno. Negli altri tipi di terapie : ossigeno, perossido, ozono, ecc., le grosse quantità di ossigeno implementate, tendono a bruciare o ossidare all’ istante e all’ applicazione tutti i composti tossici con i quali vengono a contatto, come se il ripristino dei tessuti dovesse procedere solo e unicamente verso l’ esterno, diffondendosi dal punto d’ applicazione. L’ approccio :” brucia , poi niente”, lascia dietro di sé residui tossici parzialmente bruciati, che dovranno essere espulsi in un secondo tempo. Nel momento in cui questi lasciano il corpo, tendono ad irritarlo causando mal di testa, gonfiori , febbre, nausea, dolori, ecc.

3. IL CELLFOOD, rilasciando ossigeno in modo graduale e raggiungendo l’ attività massima dopo 6/12 ore ( con 3 fasi di assunzione ), fa si che un flusso a cascata d’ ossigeno sia rilasciato ininterrottamente. IL CELLFOOD si diffonde nell’ organismo ancor prima di essere utilizzato; reagisce a contatto con i tessuti più vicini, quindi innesca una reazione catalitica e quasi auto – perpetuatrice . Ciò fa si che le tossine e i microbi vengano bruciati più lentamente e completamente, senza gli irritanti effetti collaterali . Parlando di effetti collaterali, se si paragonano questi a quelli dei medicinali tradizionali, il CELLFOOD è particolarmente benigno, e, se usato correttamente,non produce nessun effetto tossico. Chi lo assume gradualmente, fino ad arrivare alle 25 gocce ( ? ) 3 volte al giorno, afferma generalmente di riscontrare solo una maggiore sonnolenza e / o un sonno più profondo durante il primo periodo di disintossicazione.

Naturalmente questo schema di rilascio graduale di ossigeno, include un flusso regolare dei minerali in forma ionica, degli enzimi, degli aminoacidi e delle sostanze nutritive e ioni di idrogeno ad ogni parte del corpo, che sono essenziali per la riparazione del corpo e la ricostruzione del sistema immunitario. Il corpo ricostruisce sé stesso ogni 11 mesi . Prendendo
il CELLFOOD ogni giorno per 11 mesi, verrà rifornito di tutte le sostanze nutritive e gli alimenti a lui necessari per ripristinarsi. Ovviamente si dovrebbe integrare anche una dieta sana.

Una disponibilità rapida di idrogeno, minerali, minerali in traccia, enzimi, e aminoacidi per la costruzione di tessuti e cellule.

Il corpo necessita un apporto continuo di idrogeno nascente, minerali, minerali in traccia , enzimi ed aminoacidi per ripararsi. Le nostre attuali fonti alimentari non riescono ad apportarne quantità adeguate. IL CELLFOOD usa l’ acqua del nostro corpo, la scinde per formare idrogeno e ossigeno che poi rilascia. Ma, non solo rilascia l’ossigeno come tutte le altre terapie simili, ma diffonde a differenza di queste terapie, anche l’ idrogeno nascente. L’ organismo ha bisogno di idrogeno per riparare e ricostruire il sistema immunitario, gli organi, la struttura e le cellule. CELLFOOD rilascia anche una scarica di ioni, proteine aerobiche, aminoacidi ed enzimi, minerali elementari in traccia, elettroliti e ossigeno disciolto.

4. La confezione convenienza in formato ridotto. IL CELLFOOD rilascia l’ ossigeno invece di contenerlo, di conseguenza viene fornito in un formato ridotto rispetto alle altre terapie. Per via della formula a rilascio graduale, il CELLFOOD ha più impatto dei suoi concorrenti voluminosi. Le dimensioni ridotte permettono al consumatore di mettere la boccetta direttamente nella borsetta o in tasca, e di usarla durante la giornata in tutta comodità. Non ci sono contenitori voluminosi, niente miscelazioni complicate o visite cliniche quando si usa il CELLFOOD !!

5. Ci sono altri prodotti che affermano di apportare elettroni o forza vitale al corpo, il CELLFOOD ha tutto ciò, oltre che ossigeno, idrogeno, aminoacidi, enzimi e minerali. Un prodotto di grande convenienza.

E’ così facile avere tutti questi benefici. Bastano alcune gocce di CELLFOOD nell’ acqua ogni giorno e, se preso con costanza ( almeno per un paio di mesi per ottenere il massimo dell’ effetto ) rimarrete stupiti dai processi di disintossicazione e di ricostruzione !!

Non dimentichiamo che IL CELLFOOD è stato testato, è usato da medici e gente comune da anni e il suo uso ha generato migliaia di testimonianze positive . Buon ossigeno !!!

Non è un farmaco atto a curare le malattie è un integratore alimentare qualsiasi malattia o disturbo della salute deve essere trattato da un medico di comprovata esperienza.

GUIDA AL CELLFOOD®
INTRODUZIONE

Ai fini di aiutare a comprendere meglio i benefici che CELLFOOD® riesce a dare, abbiamo creato questa guida informativa, divisa in 4 sezioni principali.

  1. Perché abbiamo bisogno di CELLFOOD®?
    2. Cos’è CELLFOOD®?
    3. Come funziona CELLFOOD®?
    4. Cos’altro può fare CELLFOOD®?

DEDICA

Dedichiamo questa guida a Jerry Rothen, che ha conosciuto Everett Storey ed ha avuto la lungimiranza di comprarne la piccola compagnia dopo la sua morte. Successivamente, insieme alla sua famiglia, ha dedicato molta della sua energia e dedizione per la creazione della Deutrel Industries Corporation e della Nu Science Corporation per dare al mondo straordinari prodotti del 21° secolo come CELLFOOD®. Dedichiamo questa guida anche a Jeff Levin che ci ha fatto conoscere CELLFOOD® in Sud Africa ed è fonte continua di sostegno e supporto per tutti noi. Infine dedichiamo questa guida a tutti i nostri distributori che aiutano un gran numero di persone ad acquisire uno stile di vita migliore utilizzando quell’affascinante integratore che è CELLFOOD®.

IL PRINCIPIO FONDAMENTALE

Leggendo questa guida, comprenderete che il principio fondamentale che è alla base del nostro approccio alla salute è che Colui che ci ha creato ha progettato il nostro corpo in modo da far sì che sia in grado di ricostruirsi, disintossicarsi, proteggersi, rinforzarsi e riequilibrarsi da solo, purché riceva le dovute cure e le sostanze nutritive di cui ha bisogno.
Nel 500 a.C. Ippocrate disse “lasciate che il cibo sia la vostra medicina e la medicina sia il vostro cibo.”
CELLFOOD® è un integratore alimentare che è in grado di fornire le sostanze nutritive essenziali necessarie a migliorare la nostra vita.

Vi ringraziamo per il vostro interesse e il vostro sostegno, possiate sempre avere successo e salute.
INDICE

  1. PERCHÉ ABBIAMO BISOGNO DI CELLFOOD®?

1.1 Introduzione – La situazione attuale
1.2 Ossigeno
1.3 Acqua
1.4 Minerali
1.5 Enzimi
1.6 Aminoacidi

  1. CHE COS’E’ CELLFOOD®?

2.1 Introduzione
2.2 Da cosa nasce CELLFOOD®?
2.3 Che riconoscimenti ha ottenuto CELLFOOD®?
2.3.1 Food and Drug Administration (F.D.A.)
2.3.2 International Hall of Fame
2.3.3 Japanese Report
2.3.4 Rapporto su CELLFOOD®
2.4 Cosa contiene CELLFOOD®?
2.5 Qual è il suo grado di purezza?
2.6 CELLFOOD® è una medicina?
2.7 Per quanto tempo si conserva CELLFOOD®?

  1. COME FUNZIONA CELLFOOD®?
    3.1 Come viene assorbito CELLFOOD® dal corpo?
    3.2 In che modo CELLFOOD® fornisce ossigeno?
    3.3. Che differenza c’è tra CELLFOOD® e gli altri prodotti a base d’ossigeno?
    3.4 In che modo CELLFOOD® equilibra il corpo?
    3.5 Che cosa succede all’idrogeno nascente?
    3.6 Come va assunto CELLFOOD®?
    3.7 Qual è il dosaggio ottimale di CELLFOOD®?
    3.8 Quando si deve prendere CELLFOOD®?
    3.9 Con che frequenza?
    3.10 Cosa accade quando prendo CELLFOOD®?
    3.11 Cosa accade se non si hanno risultati?
    3.12 Chi può trarre beneficio da CELLFOOD®?
  2. Che cosa altro ancora può fare CELLFOOD® per me?
    4.1 Il Sistema Immunitario
    4.2 In associazione ad altri prodotti
    4.3 Uso in caso d’emerge